Inizio iscrizione: 02/09/2019

Fine iscrizioni: 31/12/2019

Durata: 27 ore formative

Crediti Ecm: 40,5

Costo: Gratuito

Posti liberi: 261

N. ID ECM 93-273184

Periodo di svolgimento02 settembre - 31 dicembre 2019

Provider ECM: AIM Education s.r.l.

N. accreditamento Provider: 93

Evento FAD (Formazione a distanza) con rilascio di materiale informativo durevole e test finale di apprendimento


OBIETTIVO FORMATIVO TECNICO PROFESSIONALE

farmaco epidemiologia, farmacoeconomia, farmacovigilanza (25)


RESPONSABILE SCIENTIFICO

Prof.ssa Michelangela Barbieri


DESTINATARI DELL'ATTIVITA' FORMATIVA

Professione: Medico Chirurgo
Discipline: Cardiologia, Medicina Interna, Geriatria


RAZIONALE SCIENTIFICO

Negli ultimi anni si e’ assistito a un notevole incremento sul mercato di nuovi farmaci che, se da una parte vanno a garantire sempre di piu’ la cura, dall’ altra richiedono agli operatori sanitari e al sistema pubblico una maggiore vigilanza per i rischi correlati all’ utilizzo di diversi principi attivi associati nella stessa terapia e per lo stesso paziente. Numerosi studi convergono nel ritenere che il numero di farmaci assunto dal paziente sia il piu’ importante fattore predittivo di reazioni avverse a farmaci. Si stima che le reazioni avverse ai farmaci siano tra la quarta e la sesta causa di morte, e circa il 5-10% dei ricoveri in ospedale sono riconducibili ad una reazione avversa a farmaci. Che il rischio sia correlato con l’ eta’ e’ un dato consolidato. Il paziente anziano e’ notoriamente piu’ a rischio perche’ il metabolismo subisce con l’ eta’ dei cambiamenti fisiologici che lo espongono maggiormente ad effetti collaterali e a reazioni avverse. Inoltre rispetto al resto della popolazione l’ anziano e’ normalmente affetto da una o piu’ patologie che lo costringono ad assumere molti farmaci per lunghi periodi che possono determinare interazioni farmacologiche. Non solo la frequenza degli eventi e’ piu’ alta, ma si e’ anche documentato che negli anziani le reazioni avverse ai farmaci tendono ad essere piu’ severe. Nonostante cio’, la disponibilita’ di prove di efficacia e tollerabilita’ per la prescrizione di farmaci a pazienti anziani e’ esigua e, comunque, chiaramente sproporzionata rispetto al consumo in questa fascia di eta’. Gli anziani sono sistematicamente esclusi dai trial clinici e da cio’ ne deriva che l’ utilizzo dei farmaci nel paziente anziano rimane grandemente empirico, aneddotico, nel migliore dei casi basato sulla estrapolazione di evidenze ottenute in pazienti piu’ giovani. Il corso ha l’ obiettivo di informare i medici sulle diverse interazioni farmacologiche che possono avvenire nei soggetti anziani, su come potrebbero portare ad eventi avversi e proporre strategie per svelarle, gestirle e prevenirle ma anche di sensibilizzarli ad aumentare i tassi di segnalazione delle reazione avverse.


PROGRAMMA DEL CORSO
Organizzatore del Corso : Prof. Giuseppe Paolisso
Dipartimento di Scienze Mediche Chirurgiche Neurologiche metaboliche e dell'Invecchiamento

  • Il paziente anziano complesso: dati epidemiologici e di consumo dei farmici.
    (Prof. Giuseppe Signoriello)
  • Evidenze scientifiche sull' efficacia e sicurezza dei farmaci nei soggetti anziani: quale il ruolo delle modificazioni fisiopatologiche eta' correlate.
    (Prof.ssa Maria Rosaria Rizzo)
  • Prescrivere nei pazienti anziani: la sfida della gestione delle interazioni farmaco-farmaco e farmaco-malattia nel paziente anziano.
    (Prof.ssa Maria Gabriella Matera)
  • La valutazione dell' appropriatezza prescrittiva nell' anziano: i nuovi criteri di BEERS, STOPP e START.
    (Prof.ssa Annalisa Capuano)
  • Il deprescribing: linee guida e algoritmi.
    (Prof.ssa Amelia Filippelli)
  • Quali strategie per la corretta assunzione di farmaci, riduzione del danno iatrogeno ed incremento dell' aderenza del paziente anziano?
    (Prof. Nicola Ferrara)
  • Presentazione di casi clinici.
    (Dr. Raffaele Prestano)
DOCENTI
Prof.ssa Annalisa Capuano
Prof. Nicola Ferrara
Prof.ssa Amelia Filippelli
Prof.ssa Maria Gabriella Matera
Dr. Raffaele Prestano
Prof.ssa Maria Rosaria Rizzo
Prof. Giuseppe Signoriello
ACQUISIZIONE DEI CREDITI

Ai fini dell'ottenimento dei crediti ECM e' necessario:
    - Completare la form di registrazione con i propri dati personali.
    - Validare la propria utenza attraverso un apposito link ricevuto all'indirizzo email fornito.
    - Completare il percorso formativo e compilare il questionario di valutazione dell'apprendimento on-line, con almeno il 75% di risposte corrette.
    - Compilare il questionario di gradimento on-line.


ATTESTATO ECM

Gli attestati ECM saranno scaricabili e stampabili automaticamente dal sito dopo aver completato il percorso formativo e superato il questionario di verifica dell'apprendimento.


PROVIDER ECM:
AIM Education

Via G. Ripamonti, 129 - 20141 Milano

Tel. +39 02.56601.1

e-mail: cme@aimgroup.eu

PARTNER:
Universita' degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Viale Abramo Lincoln n. 5 - 81100 Caserta

Tel. +39 06.4450361

Web: www.unicampania.it

EUROFORM RFS

P.zza della Liberta', 36 - 87036 Rende (CS)

Tel. +39 0984 467735

Web: www.euroformrfs.it/

PREREQUISITI NECESSARI PER LA FRUIZIONE DEL CORSO

Un browser tra i seguenti:
    - Internet Explorer v8.0 o successive
    - Mozilla Firefox v21.0 o successive
    - Google Chrome
Adobe Reader v7.0 o successive

Si ricorda che i corsi ECM verranno rendicontati presso Agenas entro 90 giorni dalla data di chiusura del corso. Pertanto i crediti acquisiti dai professionisti sanitari saranno visualizzati sul sito Co.Ge.APS solo ad avvenuta rendicontazione e in considerazione dei tempi tecnici necessari per l’aggiornamento del sito.